Special color per il centenario del 1° volo Roma-Tokio

Thiene (VI). Nonostante sia stato ritirato dall’Aeronautica Militare Italiana nel 2005 (ultimo volo operativo il 31 ottobre 2004) lo Starfighter è ancora ben radicato nel cuore di moltissimi appassionati italiani di aviazione.

Nel mese di Giugno 2020 sono state diffuse dal sito The Aviationist, le immagini di un F-104 special color celebrativo del 100 ° anniversario del primo volo Roma – Tokyo.

In occasione dei festeggiamenti ufficiali per la partenza dello storico volo svolti presso l’Aviosuperficie di Thiene, l’Aeronautica Militare ha proposto cinque velivoli SIAI S.208 aventi il volto, la firma del pilota Arturo Ferrarin e il logo del centenario posti sulla coda.

Presso il medesimo campo d’aviazione sito nella cittadina natale di Ferrarin, pochi giorni prima dell’anniversario dell’arrivo del volo a Tokyo il 31 maggio, è stato mostrato un F-104 special color,  con una livrea simile a quella degli S.208 ma estesa anche alla fusoliera e ali.

Il volto di Ferrarin è riprodotto più in grande sulla coda e la sua firma e il logo dell’anniversario sono stati spostati rispettivamente sulla fusoliera anteriore e sulle prese del motore.

Anche se inizialmente si pensava fosse l’F-104S ASA / M, avente MM6914, secondo il fotografo aeronautico Claudio Toselli, (autore degli scatti di questo post), si tratta del velivolo MM6733, uno Starfighter precedentemente conservato ed esposto a Thiene.

F-104 MM6733 presso l’aeroporto di Thiene (foto: Claudio Toselli)

 

I due S.208M del 60° Stormo AMI in livrea speciale (foto ItAF/Troupe Azzurra)

Fonte: articolo originale di The Avitionist